Vigilanza Ittica allo Zero, riscontrati rifiuti di varie entità

Sporcizia un po' dappertutto. E' questa la relazione che le Guardie lipu hanno fatto lungo il Fiume Zero a Marcon, a cavallo tra l'oasi gestita dalla lipu e il Lago Poian. La pattuglia capitanata dal coordinatore del Nucleo Pettenò, si era recata sul posto dopo una normale routine di vigilanza ittica, e ha potuto constatare che le sponde del fiume sono ridotte ad una sorta di discarica a cielo aperto. Qui la gente dovrebbe venire a fare due passi a godersi un territorio ancora integralmente naturale a due passi dall'oasi della Lipu e dalle campagne della zona, e purtroppo si assiste ad un stato generale di degrado e incuria, dice una Guardia Volontaria della lipu, bisognerebbe replicare la pulizia che è stata fatta nell'arenile di San Nicolò dai volontari della lipu, sulle sponde del Fiume Zero e del Lago Poian, in collaborazione con Veritas. Il nucleo Guardie, nei prossimi giorni farà una segnalazione di quanto visto agli uffici competenti del comune sperando che si possa sbloccare qualcosa e iniziare la pulizia, stessa cosa dovrebbe essere messa in atto nella zona del Ponte Alto lungo il Fiume Dese piena zeppa di rifiuti.

 

Informazioni aggiuntive