Report dalla Riserva

Un breve aggiornamento sulle attività previste dalla convezione Lipu-Comune di Venezia e riguardanti la promozione dell’Oasi/Riserva, le attività di Educazione ambientale e i monitoraggi. Periodo di riferimento: settembre-ottobre 2016.

 

Il 28 e 29 settembre abbiamo realizzato attività di Educazione ambientale con approccio esperenziale agli studenti della 3as del Liceo per le Scienze Umane di Monza. Con le ragazze e i ragazzi abbiamo svolto attività didattiche ma anche di manutenzione della Riserva (manutenzione bacheche più vecchie, pulizia dei sentieri,ecc.).

Sabato 1 ottobre, dopo l’evento per il pubblico di presentazione del progetto CHUBB, con la partecipazione di quasi 200 persone, lo Staff Lipu ha promosso la prima fase dell’Eurobirdwatch, evento che ogni anno proponiamo nelle attività ordinarie per il pubblico, e che viene realizzato in parallelo con le attività Lipu nelle altre Oasi e Riserve d’Italia.

Il giorno 13 è invece prevista giornata di lavoro con circa 80 studenti del Biotecnologico (Vendramin-Corner) di Venezia: accanto alle attività ordinarie di Educazione ambientale, gli studenti hanno prelevato – così come realizzato a marzo – alcuni campioni di acqua per le successive analisi in laboratorio. Ca’ Roman come laboratorio a cielo aperto: lo abbiamo sognato e lo stiamo realizzando!

Entro novembre, sono inoltre previste delle attività di Educazione ambientale in aula alla scuola Zendrini di Pellestrina, per poi svolgere le successive attività in Riserva la prossima primavera. Rimaniamo ovviamente in attesa delle auspicabili richieste da parte delle altre realtà scolastiche veneziane, come da programma inviato.

Moltissime le attività di sensibilizzazione del pubblico svolte dallo staff Lipu, volte a "intercettare" tutti i visitatori che arrivano a Ca' Roman in autonomia. Attività che si affiancano alle settimanali sessioni di vigilanza ad opera delle guardie ittico-venatorie volontarie Lipu, utile presidio non solo rispetto i reati di natura ambientale.

Per ultimo ricordiamo l’impegno nelle fasi di monitoraggio faunistico, che continua con interessanti spunti, tra i quali l’inedita osservazione di 3 soggetti di VOLTAPIETRE a inizio settembre, e la presenza regolare di vari individui (da 5 a 13 a seconda dei giorni e delle maree) di PIOVANELLO TRIDATTILO, tra il 4 e il 29 settembre. Il primo è specie nidificante nel nord Europa, il secondo nell’alto Artico. La loro presenza in periodo migratorio, alle nostre latitudini, è favorita dai depositi di alghe spiaggiate sul bagnasciuga, condizione garantita dal tipo di gestione dell’arenile che il Comune di Venezia intraprende a Ca’ Roman e che permette la sopravvivenza di una delle poche spiagge naturali rimaste dell’alto Adriatico.

Foto di 2 Voltapietre realizzata in digiscoping (cellulare tramite cannocchiale)

Voltapietre


A tal proposito, ringrazio ancora una volta di Dott. Scattolin per l’impegno di pulizia garantito dalle attività del Comune-Veritas-Il Cerchio: i ragazzi della cooperativa hanno svolta egregiamente il loro lavoro ed erano presenti anche il 1 ottobre per regalare ai tanti visitatori una spiaggia (pulita dal rifiuto di derivazione antropica) e un ingresso Riserva tenuti ad un alto livello di decoro.

Informazioni aggiuntive