"Primavera calda" dai litorali all'entroterra

Sempre numerose le iniziative e le collaborazioni svolte dalla Lipu di Venezia che ruotano intorno alle due Oasi/Riserve in gestione: Gaggio e Ca' Roman. Clicca sul titolo per saperne di più...

 

Ca' Roman: terminate le attività di Educazione ambientale con le scuole in Riserva possiamo dedicarci con maggiore spinta alla attività di ricerca e conservazione.

Partiremo a breve con uno studio sperimentale - in collaborazione con l'Università di Parma - sull'impatto del coniglio selvatico (specie "esotica" per le nostre zone, introdotta abusivamente) sul prezioso habitat "Tortulo-Scabiosetum", una sorta di prateria arida dunale, dominata da tipiche piante erbacee dai bellissimi fiori violacei, da tappeti di muschi e da licheni. Penserete: cosa rende questa vegetazione tanto particolare? Semplice: endemica, legata indissolubilmente agli ambienti costieri di duna integri, sopravvive unicamente in meno di 30 siti nel Pianeta Terra! E uno di questi è proprio la Riserva naturale di Ca' Roman!!

Al via anche un nuovo monitoraggio notturno sul Rospo smeraldino, studio che va ad affiancarsi a quelli ordinari sugli uccelli diurni e notturni.

Dal litorale all'entroterra: con l'Università Ca' Foscari di Venezia stiamo avviando uno studio molto particolare sulla popolazione della nostra Testuggine palustre europea nell'Oasi Lipu Cave di Gaggio (Marcon, VE) e sulle influenze da parte delle sempre più cospicue popolazioni di testuggini americane del genere Trachemys. Parleremo di questo ma anche delle peculiarità naturalistiche e dei rischi per l'Oasi Cave di Gaggio il 21 giugno, presso l'Auditorium del Campo Scientifico (di via Torino) dell'Università Ca' Foscari.

Informazioni aggiuntive